Foto e Video

Foto e video, il modo migliore per presentarti

Qualsiasi attività di marketing tu abbia in mente, presto o tardi avrai bisogno di un fotografo o di un videomaker. Foto e video sono due forme di comunicazione visiva molto potenti. Lo abbiamo visto con la grafica (qui trovi i nostri servizi di grafica), lo stesso possiamo dire di foto e video.

Foto e video sono due forme d’arte distinte, ma profondamente connesse tra loro. Soprattutto nell’era digitale dove l’impatto visivo può cambiare forma in qualsiasi momento e passare da foto a video in diversi modi. 🔄

Con l'avvento degli smartphone tutto è diventato più semplice. La differenza continua a farla, come in tutte le cose, la capacità e l'esperienza di un professionista. Quindi, per dirla in breve, lo so che fai belle foto, ma... c'è chi le fa meglio 😬, ok?

Il Potere Immortale della Fotografia 📷

Le foto possono catturare momenti unici e renderli indelebili, ma sono anche il mezzo con cui ti presenti ai tuoi clienti. In una brochure, sul sito (qui ti spieghiamo perché un’azienda deve avere un sito), oppure possono tornare molto utili sui social (e qui perché è necessario avere anche una pagina aziendale sui social). Nelle diverse attività marketing è possibile usare foto di stock, ovvero le foto generiche acquistate da appositi siti, ma è consigliato usare foto vere e realistiche della propria attività, almeno quando è possibile. E allora queste immagini devono essere attentamente pensate, lavorate e devono ovviamente essere di qualità, perché devono comunicare con efficacia il tuo messaggio e soprattutto perché ti rappresentano.

Attraverso l'uso sapiente della luce, della composizione e della messa a fuoco, i fotografi possono trasformare anche i soggetti più comuni in foto straordinarie, capaci di trasmettere sensazioni di qualità, trasparenza, professionalità e cura del dettaglio. Un’azienda che cura la propria immagine, è un'azienda che cura anche il cliente e tutti gli aspetti della propria attività.

La Magia del Videomaking 📹

Vedere un video montato è come vedere una magia. I video, al pari delle foto, sono essenziali per trasmettere emozioni e rafforzare il proprio brand agli occhi di un cliente o di un prospect (e che diamine è un prospect? Ecco qua la spiegazione di lead e prospect) 😅.

Oggi poi, con l’avvento di TikTok che ha cambiato in parte il mondo dei social network e di come fruiamo dei contenuti pubblicati, riuscire ad attirare l’attenzione e farsi notare con un video è diventato quasi (ma anche senza quasi) obbligatorio. Certo i post mantengono un ruolo importante, ma le impression, ovvero le visualizzazioni che si ottengono quando parliamo di contenuto di video si raddoppiano.

A differenza della fotografia il videomaking introduce il movimento come elemento fondamentale della narrazione visiva. Attraverso l'uso di sequenze, transizioni e montaggio, i videomaker possono creare storie coinvolgenti e offrire una gamma di possibilità creative che si estende ben oltre il singolo fotogramma, consentendo agli spettatori di immergersi completamente nell'esperienza visiva.

La Convergenza delle Tecnologie

Come detto, sebbene il videomaking e la fotografia abbiano tradizionalmente seguito percorsi separati, i confini tra le due discipline si stanno sempre più fondendo nell'era digitale. Le moderne fotocamere e telefoni cellulari consentono ai creatori di catturare sia immagini fisse che video ad altissima risoluzione, aprendo la porta a un'ampia gamma di espressioni creative. Inoltre, software di editing avanzato offrono strumenti potenti per manipolare e combinare sia foto che video in modi innovativi.

Nonostante le loro differenze, videomaking e fotografia condividono una serie di principi fondamentali che li rendono complementari. Entrambi si basano sull'uso creativo della luce, della composizione e della narrativa visiva per comunicare messaggi ed emozioni. Sia che si tratti di catturare un momento fugace con una fotografia o di raccontare una storia complessa attraverso un video, l'obiettivo finale è quello di creare un impatto emotivo sugli spettatori.

Video e foto sono due facce della stessa medaglia. 🏅

extra bonus: i selfie 🤳 non sono nati sui social o con lo smartphone

Chi non conosce i selfie oggi? E se ti dicessi che il selfie non è nato sui social? Il primo selfie della storia risale al 1839! L'autore è Robert Cornelius, pioniere della fotografia statunitense che si scattò un autoritratto davanti al suo laboratorio con una macchina fotografica customizzata.

È incredibile pensare che il primo selfie potesse avere un passato tanto remoto. Questa è la dimostrazione che, sebbene le tecnologie e le mode possano cambiare, l'essenza umana di voler catturare e condividere momenti significativi è rimasta immutata attraverso i secoli!

Qui di fianco puoi vedere il selfie di Robert Cornelius, il suo scatto e il suo restauro. Non male vero?

Sei alla ricerca di un professionista che possa fare foto e/o video della tua attività? Possiamo aiutarti 😉

Ecco come procediamo

  • Incontro con il cliente
  • Definizione delle necessità
    Dicci cosa vuoi fare con le foto e/o con i video. Noi penseremo a tutto il resto. 💪
  • Definizione delle attività 
    Una volta comprese le necessità uno dei nostri professionisti, o una intera squadra, se serve, si accorderà per la location. 
  • Proposte e confronto
    Ti presenteremo alcune proposte. Confrontiamoci per procedere nella direzione giusta.
  • Ritocchi e consegna del materiale
    Ed eccoci al traguardo 🏁

E i Tempi di lavoro ?

Solitamente si cerca di concentrare tutto in una giornata. Almeno per quanto riguarda la raccolta di foto e video.

Successivamente inizia la fase di post-produzione e la durata può variare a seconda del lavoro. Dipende dalla quantità di materiale raccolto e dal tipo di lavoro che deve essere svolto.

Una volta definita l'attività sarà possibile anche fare una stima dei tempi di lavoro.

Chiamaci per maggiori informazioni. Chiedere non costa nulla.

Ti aspettiamo!

Scrivici