SEM

Cos'è la SEM

Tutto è iniziato nel 2000 grazie a Google che, dopo avere rivoluzionato il mondo dei motori di ricerca nel 1996 con l’algoritmo Page Rank (se non sai cosa sia Page Rank dai un’occhiata qui), lanciò sul mercato Google AdWords (oggi Google ADS) 🚀, la prima piattaforma pubblicitaria basata sulle parole chiave. Una vera e propria rivoluzione che trasformò l’azienda di Mountain View nel colosso che conosciamo oggi.
Quasi dai, anche perché poi Google, oltre a Google AdWords, ha fatto giusto un paio di altre cose!

Ma cosa significa SEM? Beh, è un acronimo. Strano vero? Il mondo è pieno di acronimi, e infatti lo è anche questo. SEM sta per Search Engine Marketing, ovvero il marketing per i motori di ricerca. Se con la SEO si mira ad ottenere risultati organici, cioè senza pagare soldi in pubblicità (di SEO ne parliamo qui), con la SEM si fa l’esatto opposto: si paga per ottenere visibilità fin da subito. Altrimenti perché chiederti dei soldi? 💸

Fin qui nulla di nuovo, pago e mi faccio pubblicità, come in tv o sul giornale. E invece no, la novità (soprattutto in quegli anni) era parte integrante della rivoluzione. La capacità della SEM, essendo pubblicità attivata da parole chiave, era quella di portare il messaggio pubblicitario direttamente davanti agli occhi di chi cercava quello che avevi da offrire, proprio in quel momento 🛸. Ai nostri occhi sembra una cosa normale, ma in quegli anni non lo era.

Oggi, rispetto ai primi anni 2000, la SEM è cambiata molto. La piattaforma pubblicitaria di Google è diventata negli anni uno strumento sempre più completo e complesso, con l’obiettivo di migliorare i risultati pubblicitari e offrire sempre più strumenti a chi investe in digital marketing. Oltre a questo è aumentata anche la concorrenza, di pari passo con la crescita costante delle aziende sul web 📈.

Perché è Importante Fare SEM?

Fare SEM è importante perché è importante fare pubblicità. Come diceva William Wrigley Jr. “Smettere di fare pubblicità per risparmiare soldi è come fermare un orologio per risparmiare tempo”. Ottenere visibilità e farsi vedere da chi cerca il tuo prodotto o il tuo servizio è alla base del commercio.

Se con la SEO ti costruisci una posizione solida nel tempo, con la SEM lo fai in pochi giorni. Oggi imposti la campagna e domani sei già là, in alto, in cima alla lista. Tuttavia, essendo un’attività che ha un costo pubblicitario, un costo realizzativo e un costo di mantenimento, deve essere pianificata e ottimizzata al meglio. Bisogna farsi vedere e bisogna farlo nel migliore dei modi. Serve l’abito giusto, non ti vorrai mica far vedere in tuta e ciabatte! 🤵

In Quanto Tempo si Vedono i Risultati e come si monitorano ?

E caschiamo sempre là. Come abbiamo detto poco sopra, uno dei grandi vantaggi della SEM è la sua rapidità. Grazie a strumenti analitici avanzati, è possibile monitorare costantemente le prestazioni delle tue campagne, misurando metriche come il tasso di clic (CTR), il costo per clic (CPC), e il ritorno sull'investimento (ROI).

Questo ci consente di ottimizzare continuamente le tue campagne per massimizzare i risultati e garantire il miglior rendimento possibile.

Oggi ci sono diversi tipi di campagne pubblicitarie da prendere in considerazione attraverso Google ADS. La scelta cambia in base all’obiettivo da raggiungere. Per questo serve una strategia e un budget da investire.

extra bonus: per un buon risultato serve il massimo sforzo

Questo vale per tutte le cose, quindi non è che sia un gran segreto. Per ottenere risultati in ambito SEM bisogna fare tutto al meglio. Serve un buon sito, un buon prodotto, una buona strategia, un buon budget e dei processi oliati che trasformino in gol gli assist offerti dalla SEM. Se una di queste cose manca, l’obiettivo si allontana.

Ci sono le campagne di ricerca, le campagne display, le campagne locali, le campagne video e tanto altro. Si tratta di un universo vasto e ricco di opportunità. In molti non considerano che il solo fatto di farsi vedere è un aspetto fondamentale di questo tipo di attività. Spesso ci si limita a guardare i clic e i contatti generati dalla SEM (che sono senza dubbio l’aspetto più importante) ma si dimentica che il solo fatto di comparire in posizione strategiche ha un valore di grande importanza.

Vuoi arrivare subito in alto nei motori di ricerca? Ecco cosa faremo insieme

  • Incontro con il cliente
  • Definizione del tipo di campagna o dei tipi campagna
    Partendo dall'obiettivo che si vuole raggiungere si decide quale sia il tipo di campagna più adatto allo scopo.
  • Creazione delle campagne
    In base base alla tipologia scelta daremo vita alla/e tua/e campagna/e su Google ADS!
  • Implementazione dei contenuti nel sito web
    Solitamente, è consigliabile, creare una Landing Page su cui fare atterrare gli utenti che cliccano sulla campagna.
  • Ottimizzazione, analisi e monitoraggio della campagna/e
    Si può sempre migliorare, strada facendo. Basta guardare i numeri. Eh già! I numeri, quelli non mentono.

Periodo minimo di attività

Come per la SEO anche la SEM richiede un po' di pazienza. L'ottimizzazione delle campagne aiuta a migliorare i risultati, ma per capire come ottimizzarle serve tempo.

Partire e fermarsi dopo un mese non ha senso. Serve pianificare un budget, monitorare e ottimizzare, monitorare e ottimizzare, ancora e ancora. I risultati saranno gli unici indicatori utili a capire se continuare o interrompere l'attività.

Chiedi una consulenza gratuita. Saremo contenti di darti qualche dritta prima di decidere! ✌️

Scrivici